Immerso nel verde e costeggiato dal fiume il campeggio gode di una splendida posizione


Giro del Cadore

giro_del_cadore Luogo di Partenza: Campeggio           
Lunghezza: 113 Km               
Dislivello: 1929 Mt.                  
Difficoltà: Difficile            
Durata: 6h             
Quota Massima: 1809 Mt.                

Questo itinerario si presta ad essere percorso anche con la bici da strada e raggiunge due delle più belle località del mondo: Cortina d'Ampezzo e Misurina.
Si consiglia di percorrerlo nei periodi estivi quando il sale e il ghiaino depositati dell'inverno sono stati smaltiti completamente.
Si parte dal campeggio in direzione Auronzo - Pieve di Cadore. La strada ad un certo punto incontra la galleria che taglia la montagna.
Le opzioni sono 2: o prendere la galleria, lunga circa 4Km, munendosi di faretti e respirando un po' di smog, oppure prendere la vecchia strada, sconsigliata per le bici da corsa in quanto vi sono numerosi sassi che costringono a scendere dalla sella.
Scelta una delle due opzioni e arrivati nei pressi della frazione di Cima Gogna proseguire verso Domegge, Pieve, Tai di Cadore.
Da Tai di Cadore si incontra la ciclabile lunga circa 37 km che porta verso Cortina.
Cortina denominata la perla delle Dolomiti merita una pausa per ammirare bellezza della conca dove è posta, circondata da alcune montagne tra le più belle del mondo.
Da Cortina si sale verso il passo Tre Croci. La salita fino al passo (circa 10km) è alquanto lunga e faticosa pur permettendo di ammirare panorami stupendi mentre si sale di quota.
Arrivati al passo Tre Croci inizia la discesa fino ad incontrare il bivio dove si prende la sinistra per Misurina, posto che merita una visita soprattutto per la cornice delle 3 Cime di Lavaredo che si riflettono sul lago.
Da Misurina riprendere la strada da dove si è arrivati e, al bivio oltrepassato in precedenza, andare verso Auronzo. Da qui si prospettano circa 22 km di discesa che portano fino al paese con l'omonimo lago.
Da Auronzo inzia l'ultima e impegnativa salita verso il Passo Sant'Antonio.
Prima di arrivare in prossimità del passo seguire le indicazioni per il paese di Danta e poi scendere verso Santo Stefano e il campeggio.